1. CONTRATTO
I seguenti termini e condizioni (Condizioni Generali) regolamentano il rapporto di vendita di prodotti e servizi tra Albertazzi G. S.p.A. (Venditore) e l’Acquirente.
Ogni accordo differente dalle presenti Condizioni Generali dovrà essere formalizzato per iscritto e concordato tra le parti.
Ogni Ordine/Commessa emesso dall’Acquirente è soggetto all’accettazione scritta (“Conferma d’ordine”) del Venditore ed il contratto di vendita si intenderà concluso, divenendo vincolante tra le parti, nel momento in cui la Conferma inviata all’Acquirente venga da questo restituita al Venditore per accettazione finale delle eventuali modifiche (e.g. tempi di consegna).

2. PAGAMENTO
Il pagamento del prezzo dei Prodotti dovrà essere corrisposto dall’Acquirente sul conto corrente bancario di volta in volta indicato dal Venditore. Le condizioni e modalità di pagamento saranno concordate tra le parti. L’Acquirente accetta sin d’ora che il Venditore possa nominare un terzo quale unico legittimato a ricevere il pagamento estintivo del rapporto, i cui dati saranno tempestivamente comunicati per iscritto all’Acquirente.

3. MANCATO RITIRO MERCE
Fatto salvo diversi accordi o servizi di stoccaggio concordati, qualora la consegna della merce approntata, anche per lotti, non possa essere materialmente effettuata per cause indipendenti dal Venditore, trascorsi quindici giorni dall’avviso “merce pronta e giacente” inviato per iscritto all’Acquirente, il Venditore avrà facoltà di addebitare i costi di stoccaggio all’Acquirente. In caso di ritardo eccedente i sessanta giorni dalla ricezione dell’avviso “merce pronta e giacente”, il Venditore avrà facoltà di risolvere unilateralmente il contratto e di trattenere, a titolo di risarcimento, le somme già eventualmente versate dall’Acquirente, salvo l’eventuale maggior danno risarcibile. Resta comunque salvo il diritto del Venditore di avvalersi di ogni rimedio previsto dalla Legge in relazione all’inadempimento dell’Acquirente.

4. GARANZIA
Il Venditore riconosce all’Acquirente unicamente una garanzia per vizio di conformità e/o difetto dei Prodotti avente la durata di dodici mesi decorrenti dalla data di prima spedizione. La garanzia consisterà esclusivamente, a scelta del Venditore, nella sostituzione o nella riparazione a propria cura e spese del quantitativo di merce che risulti difettoso per vizio di origine. La resa della merce in sostituzione sarà “ex-works” ai sensi delle condizioni IncoTerms 2000. Il Venditore provvederà alla sostituzione ovvero alla riparazione dei Prodotti nel più breve tempo possibile, da valutarsi caso per caso, e avrà facoltà di richiedere all’Acquirente la restituzione dei Prodotti difettosi che vengano sostituiti.
La garanzia non si estenderà ai Prodotti deteriorati per cattiva manutenzione, o per errata e/o impropria manovra o movimentazione del personale dell’Acquirente, dal contatto con materiali/ oggetti acuminati e/o abrasivi o non adeguati, da trascuratezza nello stivaggio o nelle operazioni di confezionamento e sigillatura, essendo queste cause non imputabili alla Venditrice.
La garanzia perderà comunque ogni efficacia allorquando sulla merce vengano applicati, anche temporaneamente, dispositivi o sostanze non approvate per iscritto dal Venditore, e quando siano state apportate modifiche alla merce fornita dal Venditore senza il consenso di quest’ultima. Il Venditore non risponderà, salvi i limiti inderogabili di legge, dei danni causati da eventuali difetti dei propri Prodotti e saranno in ogni caso esclusi tutti gli ulteriori danni compresi, a titolo esemplificativo, quelli derivanti dalla mancata o ridotta produzione industriale, quelli indiretti e consequenziali, nonché quelli conseguenti alla risoluzione del Contratto/Commessa.
La garanzia è subordinata, a pena di decadenza, alla denuncia scritta del vizio/mancanza di qualità dei Prodotti, comunicata al Venditore entro 8 giorni dal momento della scoperta da parte dell’Acquirente, nonché all’espressa richiesta di intervento in garanzia.
!Qui di seguito si forniscono a titolo indicativo le condizioni per un adeguato stoccaggio dei prodotti forniti dal venditore:
Temperatura:
- Umidità relativa:
Per materiali generici:
▪ il più possibile costante (con scostamenti nel tempo di ±5°C);
▪ compresa tra +10°C e +30°C.
Per materiali pelabili:
▪ il più possibile costante (con scostamenti nel tempo di ±5°C);
▪ compresa tra +10°C e +25°C.
Per materiali a base o contenenti polipropilene:
▪ il più possibile costante (con scostamenti nel tempo di ±5°C);
▪ compresa tra +15°C e +30°C, comunque mai inferiore a +4°C.
Per materiali generici:
▪ non superiore l’80%;
Per materiali antifog:
▪ non superiore il 50%.

BOBINE: devono essere mantenute su pallet, protette dalla polvere e dai raggi diretti del sole; nel caso di utilizzo parziale delle bobine, si consiglia di riavvolgere le stesse con il foglio in HDPE fornito in modo da mantenerle protette fino al successivo riutilizzo.
BUSTE: sono confezionate e fornite in cartoni; si consiglia di richiudere i cartoni contenenti le buste che non verranno utilizzate in breve tempo, al fine di mantenerle protette.
ETICHETTATURA: tutti i colli presenti sul pallet sono identificati da apposita etichetta che garantisce i dati di rintracciabilità, in particolare le bobine hanno un’etichetta interna all’anima in cartone ed esternamente a fermo delle spire, mentre i cartoni riportano la stessa su uno dei lati. Nel caso di utilizzo parziale delle bobine o dei cartoni si consiglia di staccare e riattaccare l’etichetta identificativa sul prodotto utilizzato parzialmente, al fine di poter garantire la rintracciabilità della merce.
In accordo con quanto consigliato dai fornitori di materie prime del Venditore, si ritiene che il mantenimento delle condizioni di stoccaggio di cui al presente punto, inibisca l’alterazione delle caratteristiche dei film. In generale.
Il non mantenimento delle condizioni descritte sopra potrebbe causare una variazione delle stesse caratteristiche tecniche dei materiali plastici, pertanto la comprovata assenza o variazione di tali condizioni di stoccaggio, fa decadere la garanzia di dodici mesi decorrenti dalla data di prima spedizione.
I materiali con le seguenti proprietà o per le seguenti applicazioni sono garantiti sei mesi decorrenti dalla data di prima spedizione:
- materiali con proprietà antifog;
- materiali con proprietà barriera EVOH;
- materiali con saldanti a freddo (cold-seal)
- materiali scivolosi per applicazioni su macchine flow-pack.

5. RISOLUZIONE O SOSPENSIONE DEL CONTRATTO
Il Venditore avrà, a sua insindacabile scelta, facoltà di sospendere e/o di risolvere il Contratto con effetto immediato, tramite semplice comunicazione scritta all’Acquirente nelle seguenti ipotesi:
a) qualora il Compratore non adempia regolarmente al pagamento del prezzo e/o dell’acconto/ anticipo/caparra); oppure
b) qualora il Compratore sia sottoposto a procedura concorsuale, ovvero mutino sostanzialmente le sue condizioni patrimoniali in modo da porre in pericolo il conseguimento della controprestazione (es. protesti di assegni o cambiali, insoluti Ri.Ba., carenza di fondi d!isponibili su conto corrente, decreti ingiuntivi, pignoramenti e similari).

6. CONTESTAZIONI
Eventuali contestazioni in merito all’esecuzione del presente Contratto e/o alla qualità e quantità della merce fornita non daranno diritto all’Acquirente di sospendere o ritardare i pagamenti dovuti alle scadenze. E’ fatto salvo il diritto dell’Acquirente di ottenere la

sospensione del Contratto ove concorrano idonei motivi imputabili direttamente al Venditore, previo accordo con il Venditore stesso.
7. TOLLERANZE
Valgono le seguenti tolleranze quantitative rapportate alla metratura lineare per ogni soggetto di stampa:
a- soggetti standard con limitato numero di fasi lavorative:
- per quantitativi oltre 40.000 mq. +/- 10%
- per quantitativi da 25.000 a 39.999 mq. +/- 15%
- per quantitativi da 15.000 a 24.999 mq. +/- 20%
b - per quantitativi inferiori a 15.000 mq. e anche per lavorazioni complesse, la tolleranza quantitativa è superiore a +/- 20%.

8. RESPONSABILITA’ DEL VENDITORE
Qualora la consegna della merce subisca ritardi significativi per cause imputabili al Venditore, l’Acquirente che abbia dimostrato di aver subito danni potrà chiedere, a titolo di integrale risarcimento e con rinuncia ad ogni altro diritto e pretesa, un indennizzo pari allo 0,5% per ogni settimana, con una franchigia di 30 giorni. In ogni caso, l’ammontare complessivo dell’indennizzo non potrà mai eccedere il 3% del prezzo fatturato sulla parte di fornitura in relazione alla quale si è verificato il ritardo di produzione/consegna. Tale limite costituisce il limite massimo alla responsabilità e quindi al risarcimento dovuto dal Venditore all’Acquirente a fronte di qualunque inadempimento del Venditore relativo al Contratto.
E’ espressamente escluso ogni altro rimedio e la risarcibilità di danni ulteriori. Rimane in ogni caso esclusa la responsabilità del Venditore per danni da mancata o ridotta produzione, nonché per danni indiretti e consequenziali.

9. CONTROVERSIE - LEGGE APPLICABILE
Ogni controversia derivante dal presente Contratto di vendita sarà deferita ad un Collegio Arbitrale composto da tre arbitri. La sede dell’arbitrato sarà Milano e lo stesso sarà disciplinato dal Regolamento della Camera Arbitrale di Milano. Si applicherà la lingua italiana. E’ fatta salva la facoltà del Venditore di agire giudizialmente presso il Foro del luogo in cui esso ha la sede o stabilimento, oppure del luogo in cui ha sede l’Acquirente, al fine di ottenere provvedimenti cautelari e/o urgenti. Il Contratto è regolato dalla Legge italiana.
!10. MIGLIORIE TECNICHE
Il Venditore si riserva il diritto di apportare modifiche di ordine tecnico/estetico/funzionale qualora le stesse si rendessero necessarie ai fini della migliore utilizzazione dei Prodotti ordinati dall’Acquirente e quindi ne costituiscano un miglioramento delle caratteristiche originarie. In tal caso il Venditore è tenuto a darne informazione all’Acquirente nel caso di prodotti su progetto specifico.

11. FORZA MAGGIORE
Per forza maggiore si intende ogni azione e/o evento imprevedibile, indipendente dalla diretta volontà delle parti contrattuali, al di fuori del loro controllo ed a cui non è possibile porre tempestivamente rimedio adeguato (es.: guerra, atti di terrorismo, sommosse e tumulti, scioperi trasporti e/o dogane, interruzione vie di comunicazione, embargo, incendio, sabotaggio, calamità o eventi naturali avversi quali nevicate intense, frane, inondazioni, fughe di gas, provvedimenti ostativi da parte di Autorità governative o fiscali o doganali, sospensione nel rifornimento di materie prime, di attrezzature, di energia motrice o elettrica o combustibile, di prestazioni di lavoro).
Al verificarsi di un evento di forza maggiore, gli obblighi delle parti che non possano essere adempiuti in ragione di tale causa si considereranno automaticamente sospesi, senza penalità, per la durata dello stato di forza maggiore.
Le parti s’impegnano comunque ad assumere le iniziative in loro potere per cercare di assicurare, entro breve tempo, il normale adempimento delle obbligazioni.
Qualora le parti non siano in grado di eseguire le prestazioni per un periodo di tempo superiore ai sei mesi in ragione del perdurare della causa di forza maggiore, le stesse si incontreranno al fine di adottare le opportune determinazioni in merito al Contratto.

12. OBBLIGO DI RISERVATEZZA - DIRITTI DI PROPRIETÀ INDUSTRIALE
L’Acquirente è tenuto a mantenere riservate tutte le notizie di carattere tecnico (es: disegni, prospetti tecnici, documentazione, formule e corrispondenza in generale) ricevute dal Venditore e comunque apprese in esecuzione del Contratto. Tale obbligo permarrà in capo all’Acquirente per la durata di tre anni a far data dalla consegna all’Acquirente dell’ultimo lotto di prodotti venduti. Ogni diritto di proprietà industriale od intellettuale relativo ai Prodotti venduti rimarrà di esclusiva titolarità del Venditore.

13. RITARDO NEI PAGAMENTI
In caso di ritardo nei pagamenti rispetto alle date stabilite nelle fatture, l’Acquirente sarà costituito automaticamente in mora ed il Venditore avrà diritto di addebitare all’Acquirente interessi di mora al tasso previsto dal D. Lgs. 192/2012 (tasso di riferimento BCE + maggiorazione 8%).

14. VARIE
L’eventuale sopravvenuta inapplicabilità totale o parziale di una qualsiasi clausola delle presenti Condizioni Generali, lascia impregiudicata la validità delle altre clausole.
I dati riportati sulle offerte, cataloghi, lettere circolari, pubblicità, quali pesi, prezzi, velocità, termini di consegna ecc., sono puramente indicativi e non costituiscono impegno del fornitore/ venditore in tale senso.

15. INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI (D.Lgs.196/2003 “Codice Privacy”)
Il Venditore tratta i dati personali forniti dall’Acquirente, o altrimenti acquisiti anche presso terzi, con mezzi informatici e/o manuali; procedure e logiche sono decise secondo le finalità di trattamento. I dati sono trattati per eseguire/perfezionare il Contratto, far valere, difendere un diritto, adempiere la normativa vigente. Conferire i dati per l’esecuzione del presente Contratto è necessario ed è obbligatorio per adempiere alla legge; non conferirli rende impossibile eseguire il presente Contratto.
Il personale del Venditore incaricato ed il Responsabile, se nominato, hanno accesso ai dati; l’Acquirente può richiedere l’elenco aggiornato dei Responsabili e dei soggetti cui i dati sono comunicati, che sono: autorità, istituzioni pubbliche, istituti di credito, collaboratori, terzi per servizi tecnici ed organizzati usati per le finalità di cui sopra, altre società del gruppo, i legittimi destinatari ai sensi di legge, che trattano i dati come Titolari, Responsabili o incaricati, secondo il caso, per le finalità di cui sopra. L’Acquirente può esercitare in qualsiasi momento i diritti di cui all’art. 7 “Codice Privacy” rivolgendosi al Titolare, ad esempio ottenere conferma dell’esistenza o meno dei dati, verificarne contenuto, origine, esattezza, chiederne integrazione, aggiornamento, rettificazione, cancellazione, conversione in forma anonima, blocco in conseguenza di violazione di Legge, opposizione al trattamento per motivi legittimi. Il Titolare è Albertazzi G. S.p.A. Per il trattamento c.d. necessario in ottemperanza agli obblighi di Legge, nonché per far valere un diritto e per eseguire il presente Contratto di compravendita, il consenso non è necessario (art. 24 “Codice Privacy”).

albertazzi g. spa - since 1938 leader in packaging